Come conservare un Tartufo Nero di Norcia

Come si fa a conservare il tartufo nero di Norcia

Il tartufo fresco di Norcia deve essere consumato al più presto se vogliamo mantenere tutti gli aromi intatti. È comunque possibile conservarlo per un periodo di tempo limitato, avvolgendolo singolarmente in un panno umido in un vaso di vetro con chiusura ermetica, a 3-6 ° C (37,4/42,8 F), in frigorifero.

Se cambiate il panno ogni giorno è possibile mantenere il tartufo nero di Norcia 2 settimane. In generale, il tartufo nero (di solito non il prezioso tartufo nero di Norcia) possono essere congelati, una volta affettati.

È anche possibile elaborare i tartufi per preservarli

È possibile macinare il tartufo nero di Norcia e mescolarlo accuratamente con il burro e un pizzico di sale. È possibile utilizzare questo burro per aggiungere un sapore di tartufo a tutte le vostre ricette e cibi con una durata di circa un mese.

Il tartufi nero di Norcia è possibile tagliarlo e girarlo in un frullatore con l’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, per ottenere una salsa densa, che si può mettere in barattolo di vetro. Dura circa 40 giorni o si può anche congelare.

Il tartufo un prodotto di stagione

I tartufi sono prodotti di stagione, quindi la loro disponibilità, la qualità e quindi di prezzo può variare di anno in anno, a seconda delle precipitazioni, la temperatura e aspetti climatici. Anche la forma ha effetto sul prezzo. Il prezioso tartufo bianco, il Tuber Magnum Pico, è il più costoso, lo si può trovare da 1000 a 3000 euro al chilo (2,2 libbre), a seconda delle dimensioni e della regione di origine.

Il Prezzo del Tartufo nero di Norcia

Il Tartufo Nero di Norcia ha un prezzo variavile con la stagione, mediamente il si agira intorno ai 400/500 al Kg.

Conservazione e pulizia del tartufo

E’ importante non eliminare la terra prima di cucinarli, in modo da non accelerare i processi di formazione dei microrganismi. Usate una spazzola accarezzando delicatamente il tartufo e soprattutto non lavatelo con l’acqua.

Come dicevamo all’inizio dell’articolo potete conservarlo in frigo il tartufo avvolgendolo nella carta assorbente o un panno umido per un massimo di 5 giorni, se volete prolungare il tempo di conservazione ricoprite il tartufo con del riso, in un barattolo di vetro riposto in frigo, fino ad arrivare ad un massimo di conservazione di circa 15 giorni. Ma attenzione, qualcuno afferma che il riso cattura l’aroma seccando il tubero. Il tartufo nero, può essere congelato sotto vuoto per un massimo di sei mesi ma non è consigliato farlo con il nero di Norcia.

Calorie e valori nutrizionali del tartufo Nero di Norcia

100 g di tartufo nero sono circa 30 Calorie, 0,5 g di grassi, 0,7 g di Proteine, 76 g di acqua